Thunder's Place

Il miglior sito per l'ingrandimento pene e la salute sessuale maschile è gratis. Per menti critiche.

informazioni tecniche

12

Allora: ho pensato di fare gli esercizi in doccia calda in modo da riscaldarlo cosi,può andare bene? Non ho usato oli,può andare bene? Per quanto riguarda la presa ok anch io ho notato che quella inversa è più comoda, ma per fare un esercizio completo non si dovrebbero fare entrambi? Quante volte devo ripetere jelq in una sessione di allenamento? Quanti stiramenti?ho letto che jelq all inizio non si fa con un erezione elevata ma questo mi comporta la quasi totale perdita dell erezione fra una spremuta e l’altra(credo sia per la tensione dei primi esercizi)va bene lo stesso se fra uno jelq e l altro perdo tempo per recuperare l’erezione? Lo so che sono uno scassamaroni

Messaggio originale di scara
Allora: ho pensato di fare gli esercizi in doccia calda in modo da riscaldarlo cosi,può andare bene? Non ho usato oli,può andare bene? Per quanto riguarda la presa ok anch io ho notato che quella inversa è più comoda, ma per fare un esercizio completo non si dovrebbero fare entrambi? Quante volte devo ripetere jelq in una sessione di allenamento? Quanti stiramenti?ho letto che jelq all inizio non si fa con un erezione elevata ma questo mi comporta la quasi totale perdita dell erezione fra una spremuta e l’altra(credo sia per la tensione dei primi esercizi)va bene lo stesso se fra uno jelq e l altro perdo tempo per recuperare l’erezione? Lo so che sono uno scassamaroni

Puoi fare il riscaldamento in doccia calda sicuramente ma poi gli esercizi dovresti farli fuori, non so se riesci a fare lo stretching con la l’acqua potresti perdere la presa facilmente e per quanto riguarda i jelq ti consiglio di utilizzare un lubrificante, anche perchè probabilmente è il miglior modo per evitare infortuni.
Fai la presa che preferisci Ok o inversa l’importante è che ti trovi bene tu.
Questa è la routine di base:

5 minuti riscaldamento
5 minuti Stretching da 30 secondi (3 a destra,3 a sinistra,3 in basso 3 in alto)
10 minuti di Jelq da 3 secondi
5 minuti warm dawn

Per inizare le prime settimane puoi fare anche solo 5 minuti di Jelq e aumentare velocemente a 10.
Il Jelq si fa con una buona erezione, ma mai una molto forte, soprattutto all’inizio, a linee generali considera che sotto il 70% ti concentri sulla lunghezza mentre dal 70% in poi è più circonferenza.
Succede a tutti di perdere l’erezione, l’obiettivo con il tempo è qeullo di riuscire a controllare sempre meglio l’esercizio così da doversi fermare solo poche volte per recuperarla, ora sei all’inizio non è un problema.

Ricevuto!!la mungitura se dura più di 3 secondi è inefficace o cosa?

Messaggio originale di scara

Ricevuto!!la mungitura se dura più di 3 secondi è inefficace o cosa?

Resta un indicazione generale quella dei 3 secondi, tu potresti trovarti meglio con 5 o con 2, sarebbe meglio partire con questa via di mezzo, poi ne farai sicuramente alcune di 2 ed alcune di 4 non è quello il problema, l’importante è sentire il sangue che sale sul glande.

Ciao Scara

Personalmente avevo avuto dei problemi perché non facevo il riscaldamento oppure perché mi ero allenato troppo. Sta a te.

Comunque io per la mungitura faccio tendenzialmente 6 secondi.

Buon PE!!!

Messaggio originale di Tanotano

Ciao Scara

Personalmente avevo avuto dei problemi perché non facevo il riscaldamento oppure perché mi ero allenato troppo. Sta a te.

Comunque io per la mungitura faccio tendenzialmente 6 secondi.

Buon PE!!!

di che tipo di problemi parli? Comunque a riguardo del fatto di allenarsi troppo voglio fare molto attenzione, voglio incrementare gli esercizi molto lentamente, non fa niente se ci metterò più tempo ad avere risultati, ma voglio andare piano e capire bene il mio pene come reagisce

Mi ricordo che mi faceva male accanto al pene e che con la mia ragazza venivo subito.

Quindi stai attento al riscaldamento

Come procede amico ansioso?

Ciao arce, hai detto bene amico ansioso, me la prendo con molta calma perchè voglio capire molto gradualmente come reagisce il mio pene e che intensità può sopportare, ti elenco quello che sto facendo, credo sia poco ma voglio incrementare piano piano e non m interessa se ci metto molto tempo:

5 min. Riscaldamento

8 stiramenti da 30 secondi,2 per direzione

100 jelq con presa inversa, conto gli esercizi e non il tempo visto che perdo spesso l’erezione

5 min. Riscaldamento

Kegel durante la giornata

Fra un po voglio incrementare, cosa mi consigli? Leggevo un post dove si parlava di quale pressione esercitare facendo jelq, anch io ho questo dubbio

Messaggio originale di scara

Ciao arce, hai detto bene amico ansioso, me la prendo con molta calma perchè voglio capire molto gradualmente come reagisce il mio pene e che intensità può sopportare, ti elenco quello che sto facendo, credo sia poco ma voglio incrementare piano piano e non m interessa se ci metto molto tempo:

5 min. Riscaldamento

8 stiramenti da 30 secondi,2 per direzione

100 jelq con presa inversa, conto gli esercizi e non il tempo visto che perdo spesso l’erezione

5 min. Riscaldamento

Kegel durante la giornata

Fra un po voglio incrementare, cosa mi consigli? Leggevo un post dove si parlava di quale pressione esercitare facendo jelq, anch io ho questo dubbio

Ottimo inizio!

La pressione è molto soggettiva, la sensazione di riempimento del glande è la cosa da ricercare ad ogni spremuta, più jelq farai e più prenderai confidenza con l’esercizio e quindi sarà più facile capire quale pressione funziona meglio.

Buon lavoro ;)

Su
12

Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 01:00 AM.