Thunder's Place

Il miglior sito per l'ingrandimento pene e la salute sessuale maschile è gratis. Per menti critiche.

I miei primi passi nel mondo del PE

Messaggio originale di Nuyte
No, direi di fare piu graduale.Più che intensificare così questi due esercizi, potresti introdurne uno nuovo che ti può dare stimoli diversi e può essere quello giusto a farti crescere. Solo sperimentando troverai la giusta strada.

Ma, se ho capito bene, questo non andrebbe fatto dopo il decon break, che a sua volta va fatto dopo aver provato a intensificare la routine di base per un certo periodo?

Dipende,probabilmente sì.Ma i tuoi IF come sono?


06/16 : 17.2 BP 11.7 MEG

09/16: 18.8 BP 12 MEG

Goal: 13+ MEG

Messaggio originale di Nuyte
Dipende, probabilmente sì.Ma i tuoi IF come sono?

A quali ti riferisci in particolare?

Erezioni più che altro.


06/16 : 17.2 BP 11.7 MEG

09/16: 18.8 BP 12 MEG

Goal: 13+ MEG

Messaggio originale di Nuyte
Erezioni più che altro.

Parlando di erezioni mattutine, tutto nella normalità: può capitare ovviamente che ci sia la mattina in cui non ci sia ma è raro. Per il resto penso che la potenza dell’erezione sia aumentata nel corso di questi mesi, percepisco una pressione maggiore all’interno del pene e questo probabilmente è alla base di quel guadagno di 7/8 mm che ho avuto.

Per quanto riguarda invece capillari rotti o accumulo di liquidi sulla punta del glande, non li vedo ormai da mesi: questo mi succedeva più che altro quando facevo PE tirando troppo nello stretching (usavo persino due mani!) o quando “spremevo” troppo forte nel jelqing: avevo appena iniziato e non avevo idea su come procedere (avevo iniziato anche con una routine di base molto lunga, pensando che fosse meglio). Feci circa un mese in questo modo, se non ricordo male, ma poi non vedendo risultati decisi di rivolgermi a questo forum e finalmente, con i consigli di Crek e Ypsilon, i “danni” sono spariti e sono arrivati i guadagni :)

In realtà mi chiedo se questo arresto dei guadagni che ho avuto così presto non possa essere dovuto proprio a quel mese in cui ho esagerato. Ad ogni modo, anche se fosse, la frittata è fatta, pensiamo a rimediare :)

Siccome ho notato uno stallo nella EG negli ultimi due mesi,ho fatto due settimane di decondizionamento.Ho ripreso più leggero e variando qualcosa (sto tenstando la normale presa ok nel jelq ed i V-jelq),magari basta poco per uscire dallo stallo.Credo sia la cosa che devi provare a fare.


06/16 : 17.2 BP 11.7 MEG

09/16: 18.8 BP 12 MEG

Goal: 13+ MEG

Messaggio originale di Nuyte
Siccome ho notato uno stallo nella EG negli ultimi due mesi, ho fatto due settimane di decondizionamento. Ho ripreso più leggero e variando qualcosa (sto tenstando la normale presa ok nel jelq ed i V-jelq),magari basta poco per uscire dallo stallo. Credo sia la cosa che devi provare a fare.

Ad essere onesto, per evitare di stare fermo, ho iniziato ieri con una routine di base intensificata, passando da questa:

- 5 minuti di riscaldamento;
- 20 minuti di stretching;
- 5 minuti di riscaldamento;
- 15 minuti di wet jelqing;
- 6 minuti di kegel,

A questa:

- 5 minuti di riscaldamento;
- 30 minuti di stretching;
- 20 minuti di wet jelqing;
- 6 minuti di kegel.

Se il modo in cui faccio jelqing è rimasto pressoché lo stesso, ho cercato di variare il modo in cui faccio stretching:

Prima:
Facevo i primi stiramenti della durata di un minuto, i successivi della durata di due minuti, sfruttando il consiglio di crek secondo il quale bisogna stirare poco oltre il punto in cui il pene si ritrae leggermente; inoltre, facevo solo stiramenti verso il basso, in basso a destra e in basso a sinistra.

Adesso:
Faccio stiramenti da un minuto, un minuto e mezzo al massimo, aggiungendo anche quelli verso destra e verso sinistra (cerco di farne anche qualcuno verso l’alto e a elicottero, sebbene siano due tipologie di stiramento che non mi convincono molto); tiro un po’ di più di prima, ma senza esagerare (non arrivo ad esempio ad usare la seconda mano come facevo follemente mesi fa!).

Ho cercato di stravolgere l’intensità, la tipologia (pur mantenendo lo stesso esercizio) e la durata del mio stretching. Vorrei fare un mesetto di questa routine di base più intensa e vedere se ottengo qualcosa. Non me la sento di fermarmi così di botto, magari c’è solo bisogno di uno stimolo un poco più vigoroso, diciamo, per ripartire.

Crek, tu cosa ne pensi di questa “nuova” routine?

Mi sono riletto il tuo diario e secondo me ci sono due componenti che non hanno girato bene: l’eccessiva forza che hai utilizzato e la non pefetta esecuzione degli esercizi.

Io direi di provare così:

5 minuti di riscaldamento

15 minutidi stretching da 45/60 secondi (concentrandoti soprattutto su quelli in basso e in avanti)

50 jelq secchi da 5 secondi l’uno da passare a 60 dopo 2 settimane.

I kegels, se non ti fanno impazzire, secondo me puoi saltarli.

Vediamo tra un mese come sei messo. In pratica variamo tipologia di esercizio intensificandolo (jelq da wet a dry), focalizziamo lo stretching e riduciamo i tempi dell’allenamento. Dopo quello che ho letto credo che questo sia l’approccio migliore, meglio dell’aumentare a senso unico. Con 250 wet jelqs e 30 minuti di stiramenti c’è poco da intensificare.

Se tra un mese non si è smosso nulla il decon break sarà di almeno 60 giorni.

Buon PE.

Messaggio originale di crek88
Mi sono riletto il tuo diario e secondo me ci sono due componenti che non hanno girato bene: l’eccessiva forza che hai utilizzato e la non pefetta esecuzione degli esercizi.
Io direi di provare così:
5 minuti di riscaldamento
15 minutidi stretching da 45/60 secondi (concentrandoti soprattutto su quelli in basso e in avanti)
50 jelq secchi da 5 secondi l’uno da passare a 60 dopo 2 settimane.
I kegels, se non ti fanno impazzire, secondo me puoi saltarli.
Vediamo tra un mese come sei messo. In pratica variamo tipologia di esercizio intensificandolo (jelq da wet a dry), focalizziamo lo stretching e riduciamo i tempi dell’allenamento. Dopo quello che ho letto credo che questo sia l’approccio migliore, meglio dell’aumentare a senso unico. Con 250 wet jelqs e 30 minuti di stiramenti c’è poco da intensificare.
Se tra un mese non si è smosso nulla il decon break sarà di almeno 60 giorni.
Buon PE.

Perfetto crek, ti ringrazio moltissimo, domani inizio subito con questa nuova routine :)

Avrei due domande:
1) Quindi pensi che quel mese in cui ho usato una forza eccessiva mi abbia portato ad avere un arresto dei guadagni così precoce?
2) Quali sono gli esercizi che non ho eseguito alla perfezione e cosa ho sbagliato?

Spero che le cose si smuovano in questo mese, 60 giorni di pausa sono tantissimi :(

Nel frattempo, aggiungo le mie prime impressioni su questa nuova routine iniziata oggi.

Diciamo che per quanto riguarda lo stretching non c’è molto da dire, sono andato spedito come sempre, la novità più che altro è stato lo stiramento in avanti che prima non facevo e che, devo dire, mi dà una bella sensazione.
Per quanto riguarda l’intensità degli stiramenti, tengo sempre presente la regola del “punto in cui il pene si ritrae” o tiro poco di più?

La vera novità è il dry jelqing. Non è stato semplicissimo eseguire l’esercizio, non so per quale motivo ma il livello di erezione (per quel che mi riguarda ovviamente) cala molto più rapidamente rispetto a quando pratico wet jelqing (è chiaro che entrano in gioco anche fattori emotivi, stati d’animo ecc.), cosa che su 50 spremute da 5 secondi, quindi su un esercizio della durata totale di 250 secondi, diventa un bel problema. Ho pensato quindi di fare in questo modo: ogni 10 spremute, se mi rendo conto che il livello di erezione si è abbassato troppo, mi masturbo per una quindicina di secondi per recuperarlo, per poi continuare con le successive 10 spremute e così via.
Pensi che possa andar bene come esecuzione dell’esercizio?

Penso che sia normale anche il fatto che io non abbia (o comunque abbia molto poco) la classica sensazione che si ha non appena si finisce di fare jelqing, cioè quella sensazione di avere il pene pesante e pieno di sangue: il tempo, naturalmente, è drasticamente ridotto rispetto a prima.

Crek, cosa te ne pare nel complesso?

Messaggio originale di lupinterzo
Perfetto crek, ti ringrazio moltissimo, domani inizio subito con questa nuova routine :)

Avrei due domande:
1) Quindi pensi che quel mese in cui ho usato una forza eccessiva mi abbia portato ad avere un arresto dei guadagni così precoce?
2) Quali sono gli esercizi che non ho eseguito alla perfezione e cosa ho sbagliato?

Spero che le cose si smuovano in questo mese, 60 giorni di pausa sono tantissimi :(


La forza eccessiva ti ha portato sicuramente a limitare i guadagni perchè hai abituato il pene a sollecitazioni troppo forti. Trazioni a due mani arrivano ad essere equivalenti a hanging con pesi da oltre 10 chili, considera che con l’estensore stai intorno a 1 chilo e mezzo di trazione.
Per quanto riguarda il jelq, se hai avuto quel senso di pienezza tipico del post esercizio, senza puntini rossi e con tempo di spremuta intorno ai 3-5 secondi direi che hai fatto bene.

Messaggio originale di lupinterzo
Per quanto riguarda l’intensità degli stiramenti, tengo sempre presente la regola del “punto in cui il pene si ritrae” o tiro poco di più?

Poco di più oltre quel punto, come sempre.
Messaggio originale di lupinterzo
Non è stato semplicissimo eseguire l’esercizio, non so per quale motivo ma il livello di erezione (per quel che mi riguarda ovviamente) cala molto più rapidamente rispetto a quando pratico wet jelqing (è chiaro che entrano in gioco anche fattori emotivi, stati d’animo ecc.), cosa che su 50 spremute da 5 secondi, quindi su un esercizio della durata totale di 250 secondi, diventa un bel problema. Ho pensato quindi di fare in questo modo: ogni 10 spremute, se mi rendo conto che il livello di erezione si è abbassato troppo, mi masturbo per una quindicina di secondi per recuperarlo, per poi continuare con le successive 10 spremute e così via.
Pensi che possa andar bene come esecuzione dell’esercizio?

Penso che sia normale anche il fatto che io non abbia (o comunque abbia molto poco) la classica sensazione che si ha non appena si finisce di fare jelqing, cioè quella sensazione di avere il pene pesante e pieno di sangue: il tempo, naturalmente, è drasticamente ridotto rispetto a prima.

Crek, cosa te ne pare nel complesso?


Ti devi abituare al nuovo esercizio, poi ti verrà più semplice mantenere l’erezione. Assicurati di premere ai lati, mai sul dorso, da questo punto di vista la presa inversa è la migliore. Per quanto riguarda la sensazione di pienezza non dovrebbe esserci una differenza enorme però come al solito, ognuno è diverso. Per il giudizio aspettiamo la fine del primo mese.
Buon PE.

Messaggio originale di crek88
Poco di più oltre quel punto, come sempre.

Ti devi abituare al nuovo esercizio, poi ti verrà più semplice mantenere l’erezione. Assicurati di premere ai lati, mai sul dorso, da questo punto di vista la presa inversa è la migliore. Per quanto riguarda la sensazione di pienezza non dovrebbe esserci una differenza enorme però come al solito, ognuno è diverso. Per il giudizio aspettiamo la fine del primo mese.
Buon PE.

Perfetto crek, ti ringrazio e ti tengo aggiornato :)
Speriamo bene perché vorrei proprio evitare un decon break così lungo O.o

Mentre procede questo mese di prova con questa nuova routine, sono tante le cose che mi passano per la testa, in particolare da quando si è iniziato a parlare di decon break. Non mi preoccupa tanto la possibilità di perdere ciò che ho ottenuto (sebbene anche questa sia una possibilità da non trascurare) e nemmeno l’idea di non fare PE per così tanto tempo (vorrei evitare uno stop così prolungato, ma se è necessario, si farà).

In realtà quello che mi preoccupa più di tutto è: esiste la possibilità che anche il decon break non risolva il problema? O meglio: ammettendo che questo arresto dei guadagni sia effettivamente dovuto ad un PE eseguito non adeguatamente in una fase iniziale, è possibile che il mio pene ne sia stato irrimediabilmente compromesso tanto da precludere definitivamente la possibilità di crescere ulteriormente?

Non è possibile.

Io quando feci due settimane di decon mi sentivo come nuovo,potevo spaccarci i mattoni da tanto che era duro.


06/16 : 17.2 BP 11.7 MEG

09/16: 18.8 BP 12 MEG

Goal: 13+ MEG

Su

Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 09:46 AM.